Scuole

Attività per le scuole

 

Scarica il modulo informativo e d’iscrizione

Le attività proposte attorno al mondo delle castagne, con l’essiccatura alla grà di Moghegno, è destinata in modo particolare alle classi di quarta e quinta elementare. Esiste la possibilità di vivere tutta l’esperienza essiccando le proprie castagne ed eventualmente faccendone della farina, che i bambini potranno per esempio portarsi a casa per preparare delle succulenti ricette durante il periodo natalizio.

Proposta didattica

Invitiamo i docenti intenzionati a svolgere un itinerario didattico sul castagno o sul suo frutto a prevedere la partecipazione con le loro classi a questo evento. Con il sostegno del Centro Natura Vallemaggia – oltre naturalmente alla collaborazione preziosa di molti amici volontari – potremo garantire un’attività ludico-didattica sul tema; saranno forniti l’apposito fascicolo riassuntivo e una serie di schede di approfondimento (da scaricare) e stimoli (online) su differenti tematiche legate al mondo delle castagne esclusivamente ai docenti iscritti . Qui di seguito sono illustrate le possibilità di partecipazione.

Carico della grà

Contribuite a caricare la “grà” con le castagne da voi raccolte. A termine dell’essiccatura vi ritornerà il 32% del peso consegnato. Il prezzo contribuisce per coprire le spese di gestione. Costo del carico (fornitura minima consigliata 20 Kg di castagne): CHF 30.- per classe

Preparazione delle castagne per il carico

Al momento della consegna per l’essiccatura, le castagne saranno fornite preferibilmente in grossi sacchi di juta (o in altri sacchi resistenti, evitando sacchi di plastica, scatole o casse di vario genere) per facilitarne la pesatura.

Per conservare a lungo le castagne si consiglia di termizzarle o metterle in novena. La termizzazione consiste nel mettere le castagne in acqua a 45-50 gradi per una durata di 35-40 minuti, rigirandole continuamente e scremando quelle in superficie. Alla fine del processo, immergere le castagne immediatamente in acqua fredda e corrente per un periodo di 15-30 minuti. La novena invece consiste nell’immergere le castagne per 5-7 giorni in acqua senza mai cambiarla (o 9 giorni in acqua cambiandola giornalmente). Scremare le castagne in superficie e verificare che la temperatura dell’acqua non scenda mai sotto i 18 gradi. Questo processo però non garantisce l’uccisione di tutte le larve.

Indipendentemente dalla modalità scelta, al termine dell’operazione le castagne devono essere asciugate esponendole al sole al massimo un paio di giorni, per poi depositarle in un locale asciutto (garage o cantina) estendendole e rovistandole periodicamente.

Attività ludico-didattica

Attività ludico-didattiche sul tema della castagna previste per la giornata dello scarico e animate dai collaboratori del Centro Natura Vallemaggia con la partecipazione dell’Ufficio forestale e dell’APAV. Orario e dettagli saranno spediti alle classi iscritte.

Costo dell’animazione (della durata di un’ora e mezza): 60.- per classe.
ATTENZIONE: la precedenza sarà data a classi che portano castagne!

Macinatura delle castagne essiccate

Agli interessati saranno fornite le informazioni in merito alle possibilità di macinatura a Brontallo, Loco o altrove. Vi è inoltre l’ottima opportunità di organizzare una visita guidata ai mulini e alla peste di Fusio, ristrutturati nel 2009, contattando direttamente il responsabile (Uria Cerini 078 791 49 64) dell’APAV (Associazione per la protezione del patrimonio artistico e architettonico di Valmaggia). A Moghegno durante l’attività didattica vi sarà la possibilità di visitare uno dei mulini ristrutturato nel 2012 dal Patriziato di Moghegno. Ulteriori informazioni in merito a macinatura di grano o visite personalizzate si possono chiedere direttamente al patriziato.

Costo indicativo: fr. 2.-/kg di castagne essiccate.