Privati

Tutti possono contribuire portando le proprie castagne da essiccare annunciandosi preventivamente presso l’organizzazione, occorre indicare il proprio nome, il numero di telefono e il quantitativo (indicativo) di castagne che si desiderano portare.

Scarica il volantino informativo qui.

Iscrizione obbligatoria fino al giorno del carico

Condizioni per il carico

Consegnare solo castagne belle (lucide, senza traccia di muffa) e asciutte! Gli organizzatori si riservano il diritto di rifiutare delle forniture che non rispondono a questi minimi criteri qualitativi. 

Costi per i privati

Costo: CHF 10.- fino a 20 kg di castagne fresche; CHF 20.- da 20 a 50 kg; CHF 1.- supplementare per ogni kg in più a partire dai 50 kg. Da pagare al momento della consegna.

Preparazione delle castagne per il carico

Al momento della consegna per l’essiccatura, le castagne saranno fornite preferibilmente in grossi sacchi di juta (o in altri sacchi resistenti, evitando sacchi di plastica, scatole o casse di vario genere) per facilitarne la pesatura.

Per conservare a lungo le castagne si consiglia di termizzarle o metterle in novena. La termizzazione consiste nel mettere le castagne in acqua a 45-50 gradi per una durata di 35-40 minuti, rigirandole continuamente e scremando quelle in superficie. Alla fine del processo, immergere le castagne immediatamente in acqua fredda e corrente per un periodo di 15-30 minuti. La novena invece consiste nell’immergere le castagne per 5-7 giorni in acqua senza mai cambiarla (o 9 giorni in acqua cambiandola giornalmente). Scremare le castagne in superficie e verificare che la temperatura dell’acqua non scenda mai sotto i 18 gradi. Questo processo però non garantisce l’uccisione di tutte le larve.

Indipendentemente dalla modalità scelta, al termine dell’operazione le castagne devono essere asciugate esponendole al sole al massimo un paio di giorni, per poi depositarle in un locale asciutto (garage o cantina) estendendole e rovistandole periodicamente.

Scarico

La perdita di acqua e la pulitura implicano una diminuzione del peso netto di ca. il 68%.Esempio: 20 kg di castagne fresche si ridurranno a soltanto ca. 6.4 Kg di castagne essiccate. Le castagne potranno essere ritirate esclusivamente il giorno dello scarico.

Macinatura

Agli interessati saranno fornite le informazioni in merito alle possibilità di macinatura a Brontallo o altrove. Vi è inoltre l’ottima opportunità di organizzare una visita guidata ai mulini e alla peste di Fusio, ristrutturati nel 2009, contattando direttamente il coordinatore (Uria Cerini 078 791 49 64) o il presidente (Armando Donati 091 755 12 94) dell’APAV (Associazione per la protezione del patrimonio artistico e architettonico di Valmaggia). A Moghegno durante l’attività didattica vi sarà la possibilità di visitare uno dei mulini ristrutturato nel 2012 dal Patriziato di Moghegno. Ulteriori informazioni in merito a macinatura di grano o visite personalizzate si possono chiedere direttamente al patriziato.